martedì 25 settembre 2012

(simil) flaugnarde e mini dolcetti ai frutti di bosco in versione light

Da pochissimo, ho scoperto che c'è differenza tra clafoutis e flaugnarde (o flognarde). Il primo può essere solo di ciliegie, la seconda si può preparare con qualunque altro tipo di frutta. 
In entrambi i casi si tratta di un dolce con una base di frutta immersa in una pastella preparata con uova, zucchero, latte e farina (e anche un po' di burro) servita nella pirofila di cottura. 
Quindi, ispirata dal clafoutis-flaugnarde ho creato un dolce un po' più leggero, eliminando burro e latte, una buona scusa per utilizzare in maniera insolita un meraviglioso tè ai frutti di bosco acquistato a Monaco.


3 uova intere
100 g. di zucchero canna (ne ho trovato uno grezzo che è una meraviglia!)
60 ml. di olio di semi (io di girasole)
60 ml. di tè ai frutti di bosco
120 g. di farina (per la versione gluten free 60 g. di fecola di patate e 60 g. di farina riso)
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
Preparare il tè seguendo le istruzioni della confezione (io ho utilizzato due cucchiaini colmi per una tazza) e lasciatelo raffreddare.
Montare a lungo le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Quando sono belle chiare e spumose incorporare delicatamente, con una spatola, la farina setacciata col lievito alternandola al tè e all'olio.
Disponete sul fondo di una pirofila uno strato consistente di frutti di bosco e copriteli con la pastella (io ho preparato delle monoporzioni).
Infornate a 180° fino a doratura. Servite tiepido.
 Con lo stesso impasto ho preparato dei deliziosi dolcetti versando frutta e composto negli stampi in silicone e  decorandoli, una volta freddi, con una glassa preparata con zucchero a velo e tè ai frutti di bosco.
Non sono carini?




11 commenti:

  1. Carini? Sono bellissimi non solo i dolcetti ma anche il claf....ops! Volevo dire la flougnarde! Grande Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena apri il ristorante devi inserirle nel menu ;)

      Elimina
  2. A vederli così come li hai fotografati mi ci fionderei subito su questi coloratissimi dolcetti. Devono essere buoni e delicati sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Carinissimi e anche leggeri, proprio come piacciono a me, brava!
    A presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riuscire ad "alleggerire" le ricette ed ottenere buoni risultati dà sempre grandi soddisfazioni!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Tu sai che sei una delle mie ispiratrici =)

      Elimina
  5. Deliziosi :-) da provare! Buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
  6. ottimi e salubri!!!! li provo in settimana!!!!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!