domenica 9 dicembre 2012

panelline dolci a modo mio!

L'anno scorso ho pubblicato le ricette dei piatti che tradizionalmente si preparano il giorno di S. Lucia: panelle, arancine e cuccia. Mi ero presa la libertà di apportare qualche modifica perchè, a preparare le versioni tradizionali, ci pensano le mamme. Una cosa non avevo mai preparato: le panelle dolci. 
Sono dei dischetti ripieni di una deliziosa crema al mandarino, fritti e passati nello zucchero, che alcune pasticcerie di Palermo preparano per questa festività.
Anche qui ho stravolto la ricetta originale ma questa volta non per voglia di sperimentare delle varianti ma semplicemente perchè non ho alcuna idea di quale sia la ricetta originale. Non ho mai chiesto in pasticceria e le ricette trovate sul web sono le più disparate. Quindi, cercando di ricordarne la consistenza (e pensando ai gusti della famiglia) ho creato le mie personalissime panelline di S. Lucia. Spero vi piacciano. A casa hanno apprezzato...



per una ventina di panelle  (diametro 5,5 cm):
200 ml di latte
150 g. di farina 00
1 cucchiaino di zucchero semolato
un pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure i semini di mezzo baccello
nutella, marmellata di frutti di bosco.

Scaldare il latte sul fuoco con lo zucchero e la vaniglia. In una ciotola setacciate la farina e aggiungete il latte poco alla volta impastando prima con un cucchiaio di legno e poi con le mani. Il composto deve essere morbido ma abbastanza consistente. E' possibile che il latte sia troppo oppure che ce ne voglia ancora un po'. Dipende dal grado di assorbimento della vostra farina. Trasferitelo su un piano di marmo e lavoratelo bene (ci vorrà non più di un minuto) fino a quando risulterà liscio ed elastico. 
Stendetelo sottile, 2-3 mm., aiutandovi con un po' di farina per non farlo attaccare al piano. Ritagliate dei tondini  e al centro mettete un cucchiaino di nutella, di marmellata o di crema.  Coprite con i dischetti rimasti sigillando bene i bordi (se non volete rischiare che si aprano in cottura bagnate leggermente i bordi). 
Friggeteli in olio di semi ben caldo, scolateli su carta da cucina e passateli nello zucchero semolato.

6 commenti:

  1. Ciao Ale mi piacciono queste panelle e con la crema al mandarino devono essere proprio divine! Brava :*

    RispondiElimina
  2. Non le ho mai assaggiate e ho fatto ben, visto che contengono farina :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proverò con farina di ceci e ti farò sapere! ;)

      Elimina
  3. Nemmeno io conosco le origini, sai? Mi metterò a cercare ;-)

    RispondiElimina
  4. la domanda nasce spontanea... ma se per Santa Lucia non si dovrebbe consumare grano raffinato... perché queste si fanno con la farina 00 di grano?

    in ogni caso, ne rubo una prima di mezzanotte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti....mi sa che domani chiederò in pasticceria (mia suocera le ha ordinate apposta per me perchè sa che mi piacciono un sacco)

      Elimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!