venerdì 26 giugno 2015

riso venere con salmone fresco, fagiolini e salsa alle amarene

Le amarene di Erina sono state una grande ispirazione. Dopo la composta preparata per condire il goloso hamburger in versione agrodolce della sfida MTC di giugno, ri-eccole nel condimento di questo piatto unico estivo.




per 2 persone:

100 g di riso venere
200 g di salmone in filetti (già spinato e diliscato)
100 g di fagiolini mondati
100 g di amarene snocciolate
4 cucchiai di olio e.e.v.
sale e pepe nero
il succo di un lime

Salate e pepate i filetti di salmone, irrorateli con il succo del lime e infornateli in forno già caldo a 180° per 15'.
Cuocete il riso venere in abbondante acqua salata per 35' circa. Scolatelo e lasciatelo raffreddare. (Io lo raffreddo velocemente sotto l'acqua fredda del rubinetto. In questo caso ricordatevi di aggiungere più sale nel condimento).
Cuocete i fagiolini per 5' in acqua bollente salata. Scolateli e, se volete mantenerne il colore vivo, raffreddateli velocemente in acqua e ghiaccio o sotto il getto dell'acqua fredda. Poi tagliateli in piccoli pezzi.
Frullate le amarene e passate la purea ottenuta al setaccio fine.
Emulsionate, battendo con una forchetta il succo delle amarene con l'olio, un pizzico di sale.
Componete il piatto, disponendo il riso sul fondo, il salmone ridotto in pezzi, i fagiolini e irrorate col condimento all'amarena.
Buon appetito!!
Se siete a dieta ricordatevi di ridurre il quantitativo d'olio...

Oggi è venerdì!!



1 commento:

  1. Ma che figata! Le amarene in questa insalata! E brava Erina!!!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!