venerdì 4 luglio 2014

il mio "quasi sushi": maki vegetariani dai sapori mediterranei


Un piatto che adoro e che oggi vi propongo in versione vegetariana e dal gusto mediterraneo! (non me ne vogliano i cultori del sushi....)Non avevo mai preparato il sushi e lo avevo visto fare solo un paio di volte, per questo non avevo mai tentato pensando fosse troppo difficile. In più temevo di non saper trattare adeguatamente il pesce crudo....
La spinta me l'ha data la Germinal Bio, azienda che produce una grande varietà di prodotti, con grande attenzione alla selezione delle materie prime e alle intolleranze alimentari ormai sempre più diffuse. 
Mi hanno inviato alcuni prodotti da provare e tra questi il riso Selenio bio per sushi. Non potevo certo tirarmi indietro!
Il risultato? Sorprendentemente buono!!


Per 4 persone:
4 fogli di alga Nori
200 g di riso per sushi 
2 piccole zucchine
mezzo peperone rosso
200 g di robiola fresca
1 mazzetto di rucola
50 ml di aceto di mele
un cucchiaio di zucchero
sale
1 mazzetto di basilico
olio e.v.o.

Sciacquate il riso a lungo fino a quando l'acqua risulterà limpida. Mettetelo in pentola con 240 ml di acqua, coprite e cuocete a fuoco basso senza mescolare.
Quando l'acqua sarà stata assorbita del tutto il riso è pronto.
Nel frattempo avrete fatto scaldare sul fuoco l'aceto di mele, lo zucchero e un cucchiaino di sale. Mescolate affinché zucchero e sale si sciolgano bene.
Trasferite il riso cotto in una ciotola larga e bagnatelo con l'aceto. Lasciatelo raffreddare poi sgranatelo. Sigillate la ciotola con la pellicola per evitare che il riso si asciughi.
Dividete il peperone in falde, pelatele col pelapatate, tagliatele a bastoncini e allo stesso modo tagliate a bastoncini sottili la parte verde delle zucchinette, lasciando appena 1/2 cm di polpa bianca.
Disponete le verdure in un cestello per cucinare al vapore che porrete sul fondo di un pentolino con un dito d'acqua, coprite e cuocete 5'.
Tritate finemente la rucola e mescolatela alla robiola.
Sistemate un foglio di alga sul tappetino apposito (li trovate anche al supermercato), stendete 1/4 della crema di robiola lasciando due cm liberi sul bordo superiore (servirà per sigillare i rotolini), aggiungete 1/4 del riso ormai freddo, stendendolo bene con le dita e infine i bastoncini di verdure sul bordo più vicino a voi.
Arrotolate l'alga sul ripieno aiutandovi con il tappetino, stringendo delicatamente per compattare (ma non troppo) il ripieno.
Ripetete l'operazione per formare gli altri tre rotoli poi tagliateli in modo da ottenere 8 rolls da ciascuno.
Frullate le foglie di basilico con 4 cucchiai di olio d'oliva e un pizzico di sale e servite i maki con la salsina ottenuta.
Li abbiamo mangiati anche con la salsa di soia ed erano buonissimi!!

Oggi è il 100% Gluten Free(fri)Day!!

2 commenti:

  1. E siccome li ho assaggiati, posso dire che erano buonissimi!

    RispondiElimina
  2. li avrei assaggiati volentierissimo anche io...

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!