Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



mercoledì 15 febbraio 2012

conchiglioni con sparacelli (broccoletti) e ricotta

Una ricetta della mamma rivisitata in versione light con la ricotta al posto della panna, altrettanto buona (forse anche di più!)




Per 2 persone:
180 gr. di conchiglioni rigati
250 gr. di fiori di broccoletti (da noi si chiamano sparacelli, così come chiamiamo broccoli i cavolfiori!!)
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino fresco
pomodoro pelato
olio e.v.o.
4 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di ricotta fresca di pecora


Cuocere i broccoletti al dente in abbondante acqua salata. Scolarli e tenere l'acqua da parte. Scaldare in padella, con poco olio e.v.o, l'aglio e il peperoncino tritati. Aggiungere i broccoletti e 4 cucchiai di pomodoro fresco pelato. Salare e lasciare insaporire il tutto. Cuocere i conchiglioni nell'acqua di cottura dei broccoletti. Se necessario aggiungerne dell'altra. Una volta cotti trasferire i conchiglioni nella padella col condimento, aggiungere il parmigiano e mantecare bene (aggiungendo se necessario un po' di acqua di cottura). Servire con una quenelle di ricotta fresca.



2 commenti:

  1. Forse gli sparacelli sono l'unica cosa che non mangio ... ma sai che questi quasi quasi ......!!!

    RispondiElimina
  2. Ottimi...io non amo i primi troppo pannosi, quindi apprezzo moltissimo!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!