Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



lunedì 14 maggio 2012

cous cous con coda di rospo alla ghiotta

La prima volta lo mangiai a Lampedusa, poi nelle Marche e di nuovo a Venezia. Qui a Palermo lo vedo spesso in pescheria ma non facendo parte della nostra tradizione culinaria non lo avevo mai acquistato nè cucinato. Finalmente mi sono decisa, ho superato il "blocco" dovuto alla bruttezza (ma quanto è brutto??) e l'ho comprato senza sapere ancora cosa ci avrei fatto.
A casa le olive, i capperi e il pomodoro non mancano mai e così l'ho preparato alla ghiotta!




Ho sfilettato il pesce (pesava 1 kg e mezzo ed è bastato per due), ho messo le lische e la testa insieme a mezza cipolla tagliata a fette e ad un filo d'olio in una pentola. Ho lasciato rosolare ben bene e poi ho aggiunto dell'acqua, il sale e ho lasciato cuocere un quarto d'ora circa a fuoco vivo. Ho filtrato e tenuto da parte il brodo.
Ho poi tritato metà cipolla, un peperoncino e uno spicchio d'aglio e li ho rosolati col pesce tagliato a cubotti, ho sfumato con del vino bianco e poi ho aggiunto olive snocciolate, capperi dissalati e pomodorini (io uso sempre i miei pomodorini confit), ho allungato con un po' di brodo tenuto da parte e ho cotto per circa 15'.
Cuocete il cous cous (160 gr. per due persone) con 180 ml di brodo di pesce (io lo metto in una ciotola bassa e lo bagno col brodo bollente, lo tengo coperto per qualche minuto quindi lo sgrano bene con una forchetta) e servitelo col pesce. 

6 commenti:

  1. Spettacolare Ale!!! La coda di rospo è delicatissima e mi piace da morire l'abbinamento al cous cous... bravissima!!
    Un bacione
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono a dieta e mi sono concessa solo un cucchiaio di cous cous. Era spettacolare!!

      Elimina
  2. Adoro il cous cous!!! Qui a Roma la coda di rospo si usa tanto... hai proprio ragione è brutta da morire però compensa con il suo ottimo gusto!
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  3. miam j'adore compliment Ale!! je dois essayer cette recette elle m'a l'air extraordinaire j'aime le couscous

    RispondiElimina
  4. Ottima idea la coda di rospo alla ghiotta, meravaglioso con il cuos cous!

    RispondiElimina
  5. questo poi! veramente ottimo, voglio provarlo!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!