domenica 7 agosto 2011

strudel susine e cannella

Che fossi decisa a ricominciare la dieta a settembre si era capito ma postare e soprattutto mangiare 2 dolci a distanza di due giorni non è proprio da me. Io che preferisco il pane e salame a uno choux o un piatto di pasta ad una torta....devo essere proprio impazzita!!
Ma la "quintalata" di susine che mamma aveva portato dalla campagna stava lì e aspettava una..."destinazione" e Line aveva appena pubblicato le foto del suo meraviglioso strudel di pesche....è stato un attimo: pensato, detto e fatto! Ecco il mio strudel "consuma susine"



Per la sfoglia:
300 gr. di farina 00
80 gr. di burro morbido
60 gr. di zucchero semolato
un pizzico di sale
1 uovo
acqua tiepida q.b.
Impastare tutti gli ingredienti per ottenere un panetto liscio ed elastico, abbastanza morbido. Lasciarlo riposare coperto da una ciotola capovolta per mezz'ora.
Nel frattempo tagliare a fettine 1 kg di susine belle sode (in realtà non le ho pesate.....) e mescolarle con zucchero di canna e cannella sbriciolata (una stecca intera). Non ho messo molto zucchero (3-4 cucchiai) perchè non amo i dolci troppo dolci ma ognuno può regolarsi a suo piacimento.
Stendere su un canovaccio ben infarinato la sfoglia (io l'ho divisa in due per fare  due strudel di dimensioni più contenute, circa 40 cm per 15). Deve essere sottilissima, quasi trasparente.
Cospargere la parte centrale di amaretti secchi sbriciolati grossolanamente (l'ho fatto con le mani) e poi ricoprire con le susine sgocciolate. 
Ripiegare sul ripieno i due lembi laterali e poi arrotolare il tutto aiutandosi con il canovaccio. Far scivolare lo strudel su una teglia da forno rivestita di carta forno e spennellare con burro fuso. In forno a 180° fino a doratura. I miei hanno cotto 30'.
Ecco il risultato:


Irresistibile!!!

10 commenti:

  1. brava ti è venuti bello e sicuramente buono che bontà!!!

    RispondiElimina
  2. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo troviqui!

    RispondiElimina
  3. Eccolo qui!! ma ti è venuto benissimo. chissà che morbido quel ripieno. Bravissimissima :))))
    Buona domenica! Valentina

    RispondiElimina
  4. Federico Nuccio7 agosto 2011 09:43

    Testato e gustato personalemente questo strudel è venuto una delizia! Brava Ale!!

    RispondiElimina
  5. E' favoloso, complimenti! A me piace tantissimo lo strudel ma non sono mai riuscita a farlo, non ho la pazienza...Il tuo è una gran tentazione! Sono golosa, ti seguo da Roma!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia, una tentazione difficile da evitare!!! E poi adoro la cannella!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
  7. Grazie per i commenti. Mi fa piacere leggerli!! =)

    RispondiElimina
  8. E ora ti seguo anche io!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Sì ....direi che l'ultima parola riassume l'intero post e la sensazione che ci hai trasmesso.... irresistibile!

    Un saluto,
    Fabi

    RispondiElimina
  10. @Loredana e Fabiana, grazie di cuore! =)

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!