Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



domenica 23 ottobre 2011

salmone e funghi in crosta

Fatto per la prima volta due anni fa e mai più ripetuto perchè....dimenticato, mi è tornato in mente un paio di giorni fa quando riflettevo sul menu da realizzare per una cenetta con amici e così, abbinato ad un basmati con verdurine al curry, ad una freschissima insalata di rucola, mela verde e melograno e ad uno strepitoso savarin frutto del recente corso di panificazione, mi ha fatto fare proprio una bella figura!



una confezione di pasta sfoglia surgelata
un filetto di salmone fresco
funghi champignon
erbe aromatiche
sale, pepe
aglio
burro
Accendere  il forno a 200°in funzione ventilato. Cospargere il salmone con sale, pepe ed erbe aromatiche tritate, rosmarino, salvia, timo... (io ho usato il mio sale aromatico) e ungere con poco burro fuso. Mettere in forno e cuocere una decina di minuti. Lasciare raffreddare bene (io lo preparo il giorno prima così lo avvolgo nella sfoglia quando è freddo e compatto) e nel frattempo preparare i funghi: pulirli e tagliarli a fettine. Saltarli in padella con aglio tritato, sale, pepe e prezzemolo tritato. Farli asciugare bene a fuoco vivo (all'inizio rilasciano molta acqua) e lasciare raffreddare anche questi.
Stendere la sfoglia in modo da avere un rettangolo della grandezza sufficiente a rivestire tutto il filettto. Io ne ho usate due leggermente sovrapposte perchè il mio filetto era molto lungo. Ho preferito tagliare il filetto di salmone in due per la lunghezza per avere delle fette più strette.
Disporre prima i funghi (questa volta l'ho dimenticato e ho messo prima il salmone...)  e poi il salmone. Chiudere bene la sfoglia e capovolgere il tutto su una teglia rivestita con carta forno, così da avere la chiusura sotto. Decorare a piacere con i ritagli di sfoglia. spennellare con uovo battuto e in forno a 200° fino a doratura (15'-20').
Il mio filetto di salmone già pulito pesava 1 kg. circa e ho usato 800 gr. di funghi da pulire.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!