Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



giovedì 1 marzo 2012

riso al taleggio con favette e finocchietto

Favette e finocchietto freschi? Bisogna preparare assolutamente qualcosa! Un gustoso timballo di riso in versione (semi)light!!




Per 2 persone:
2 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiai di farina
200 di brodo vegetale (anche poco di più)
Pepe
50 di taleggio
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
un mazzetto di finocchietto cotto e tritato
150 gr. di riso
150 gr. di favette
1 cipollotto

Cuocere il finocchietto in acqua bollente salata, scolarlo, strizzarlo e tritarlo finemente. 
Bollire il riso nell'acqua di cottura del finocchietto (allungandola con altra acqua e regolando il sale) e scolarlo al dente. 
Preparare una vellutata con olio, farina, e brodo (come una normale bechamelle). Fuori dal fuoco aggiungere il taleggio a pezzetti, un cucchiaio di parmigiano e mescolare per sciogliere bene i formaggi.
Amalgamare la vellutata al riso e distribuirlo negli stampini monoporzione imburrati e cosparsi di pangrattato (in alternativa in uno stampo unico). In forno a 200° per 15’.
Nel frattempo cuocere le favette con il cipollotto tritato, un filo d'olio e un dito d'acqua in una pentola a fuoco basso, salare e pepare.  
Sformare i timballini e condire con le favette e il  finocchietto.
Servire ben caldo.



2 commenti:

  1. ho finalmente scoperto il motivo per il quale non vedevo più i tuoi aggiornamenti (tranne che su FB): non ero più tra i tuoi fans! Non mi capitava quest'inconveniente da almeno un anno.... che noia blogger!!!
    Ci sono di nuovo! :D
    Questo riso è sicuramente buonissimo per i miei gusti, anche perchè io amo i finocchietti!!!
    Baci

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!