Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



mercoledì 4 gennaio 2012

gratin ultralight di finocchi con vellutata al timo

Non ho ancora alcuna intenzione di mettermi a dieta, forse il 9 (forse.....). I panettoni da infornare (e se vengono bene poi che faccio, li regalo?), gli gnocchetti col nero di seppia in programma per domani (ho già tutto dentro), gli albumi ancora da smaltire (e mi sa che ci faccio degli amaretti al cardamomo seen on tv), stasera a cena fuori con amici....Insomma, il gratin di oggi è soltanto una "casuale" pausa light.
I finocchi non erano nemmeno nella lista della spesa oggi....


2 finocchi
20 gr. di olio e.v.o.
25 gr. di farina 00 (o 30 di farina di riso per versione gluten free)
brodo vegetale
sale, pepe, timo fresco
50 gr. di parmigiano


Tagliare i finocchi sottilmente e cuocerli in brodo vegetale bollente per 3'. Scolarli bene (strizzarli anche un po'). Preparare la vellutata con olio, farina e 250 ml. del brodo di cottura dei finocchi seguendo lo stesso procedimento di una salsa bechamelle (l'ho già postata qui). La quantità di brodo dipende dalla consistenza che volete dare alla vellutata e dal potere di assorbimento della farina, quindi potrà variare un po'. Completare con del timo fresco (io ho messo le foglioline di 4 rametti)
In una pirofila da forno leggermente unta d'olio,  alternare i finocchi, un po' di pepe e parmigiano grattugiato con la grattugia a fori grossi e completare con la vellutata e altro parmigiano. In forno a 200° per 20' e poi 5' sotto il grill.
L'ho fatto anche in versione meno light col pecorino sardo al posto del parmigiano e con la classica bechamelle. Strepitoso!!

6 commenti:

  1. wow che buon gratin corro a prepararlo..grazie!

    RispondiElimina
  2. Sei un vero tesoro... e anche io non ho ancora intenzione di mettermi a dieta! ;)

    RispondiElimina
  3. Buonissima questa ricetta!!!! E questa besciamella tutta vegetale mi ispira un sacco!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto questa versione, la proverò senz'altro... sai che ti ho consigliata quale "cuoca abilissima che conosce il fatto suo" alle mie amiche che leggono i blog per imparare a cucinare? Spesso in giro si trovano ricette che non funzionano, le tue sono validissime...:D
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Grazie!!!! Domani lo rifaccio perchè a casa è piaciuto proprio tanto. =)

    RispondiElimina
  6. Ginestra, non potevi farmi complimento più bello, grazie!!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!