Giulia mi ha convinto così:

Giulia mi ha convinto così:"Ale ascolta i tuoi amici, puoi benissimo farli felici, vogliamo solo foto e ricette e risparmiaci le paginette, così non devi essere spiritosa... ma una cuoca fantasiosa. Quanto ci vuole perchè ti convinci? Accontentaci, perdinci!"



venerdì 6 gennaio 2012

gnocchi black and white con seppie e vongole

Visto che manca poco al 9 (ho dichiarato che mi metterò a dieta...) devo sparare al più presto le ultime cartucce ipercaloriche! Stasera gnocchi black and white con vongole e seppia!


Per 6 persone: 
1 kg di patate vecchie
250 gr. di farina di rimacino
sale
1 kg di vongole
2 piccole seppie pulite (circa 500 gr.) con il sacchetto del nero a parte
aglio, sale, pepe, prezzemolo
olio e.v.o.

Mettere le vongole in acqua e sale e lasciarle spurgare un paio d'ore. Nel frattempo lessare le patate con la buccia. Pelarle, passarle al setaccio e, ancora tiepide impastarle con la farina e poco sale. Ad una metà di impasto aggiungere il nero della seppia (meglio utilizzare i guanti....)
Farne dei rotolini, tagliarli a tocchetti  e rotolarli sui rebbi di una forchetta, cercando di creare in incavo col pollice. Disporli su un telo pulito e infarinato.
Mettere le vongole in una padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio schiacciato. Farle aprire a fuoco alto e sgusciarle.  Filtrarne il liquido e tenerlo da parte.
Tagliare la seppia a striscioline e poi a dadini e saltarla in padella con 1/2 spicchio d'aglio tritato, sale e pepe. Riunire in padella seppie, vongole sgusciate e il liquido filtrato. Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata e scolarli appena salgono in superficie passandoli in padella. Saltarli in padella a fuoco vivo col condimento fino a quando l'amido delle patate creerà una bella cremina. Completare a piacere con del prezzemolo tritato.
Vi lascio col brano che sto studiando nella versione di Diane Schuur (bravissimissima!!)
Con questa ricetta partecipo al contest Colors and food, what else?

9 commenti:

  1. Dal 9 a dieta? Allora questo è decisamente un buon proposito! Questi gnocchi sono stupendi, l'idea di inserire il nero di seppia nell'impasto l'ho vista spesso nella pasta ma mai negli gnocchi quindi bravissima!!
    Grazie per questo piatto black and white!
    buona Epifania, Valentina

    RispondiElimina
  2. MKolto creativo l'uso del nero negli gnocchi, non ci sarei mai arrivata ma, ovviamente APPREZZO tantissimo chi osa, soprattutto quando i risultato sono come questo. Lo spirito del nostro era proprio arrivare a creare qualcosa che visivamente accosta i colori ma nache i gusti giusti, complimenti ALe!

    RispondiElimina
  3. davvero creativa la tua proposta.
    bellissimi gli gnocchi!

    RispondiElimina
  4. Ma quanto fa design questa idea di gnocchi a scacchiera? ❤ *__* E poi gnocchi e pesce mi mancavano, ecco, non li ho mai provati e adesso mi hai messo una bella curiosità :)

    RispondiElimina
  5. Ma, visto che sei così creativa....Mi pensi a qualcosa nero-azzurro, il bianco nero , quello proprio NO!!!

    RispondiElimina
  6. Sono contenta che vi piacciano. Gli gnocchi col pesce li avevo già fatti http://cosebuonediale.blogspot.com/2011/08/gnocchi-di-patate-con-cozze-e-vongole.html e trovo sia un ottimo abbinamento ma questa volta mi serviva il bianco e il nero per il contest! @Fina, sei pazza?? nero-azzurro? I miei uomini mi ripudiano!! ;)

    RispondiElimina
  7. Adoro gli gnocchi in tutte le salse e fogge....questi di "nero vestiti" poi sono uno spettacolo ;-)

    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Olalaaaa! Geniale e saporitissimi!

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!